Questo sito utilizza Cookie

Questo sito utilizza solo cookie tecnici di terze parti per il corretto funzionamento delle pagine web.

 

L’Unità di Ricerca di Padova si compone di cinque membri: Chiara Cremonesi (responsabile di Unità, ricercatrice confermata), Luigi Lovat (tecnico informatico), Paolo Scarpi (professore di I fascia), Donatella Schmidt (ricercatrice confermata), Francesca Veronese (archeologa, funzionario culturale). Responsabile amministrativo dell’Unità locale è Gabriele Trevisan.

Le studiose e gli studiosi afferenti all'Unità si sono da tempo confrontati, nelle loro ricerche, con il tema dello spazio sacro in relazione alle dinamiche identitarie e interculturali. Ciò a partire da diverse sensibilità e competenze scientifiche, che investono la storia delle religioni, l’antropologia e l’archeologia, nella comune consapevolezza della necessità di un costante dialogo tra le discipline. Proprio lo spettro delle competenze dei singoli, così come la consuetudine a confrontarsi su terreni comuni di indagine, consentono di approfondire il tema dei santuari nei suoi articolati riflessi culturali.

Chiara Cremonesi, Paolo Scarpi e Donatella Schmidt afferiscono al DiSSGeA-Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità, che, istituito il 1 gennaio 2012, nasce dalla fusione degli allora Dipartimento di Storia,  Dipartimento di Geografia e Dipartimento di Scienze del Mondo Antico. Esso ospita progetti di interesse nazionale ed internazionale, cui partecipano gli stessi membri dell’Unità, in cui le storie proficuamente dialogano con la geografia, le filologie con la storia delle religioni e l’antropologia. Tali attività sono rese peraltro possibili dalla presenza di tre biblioteche, legate al Dipartimento: la Biblioteca di Storia, la Biblioteca di Geografia e la Biblioteca Interdipartimentale “Tito Livio”; in quest’ultima confluisce parte del notevolissimo patrimonio documentario del Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità e del Dipartimento dei Beni Culturali-Archeologia, Storia dell’Arte, del Cinema e della Musica: esso è costituito da 104.362 volumi (circa un migliaio d’antiquariato) e 702 abbonamenti a periodici (dati 2010).

Tecnico informatico nell’Unità di ricerca, Luigi Lovat è ingegnere responsabile dell’infrastruttura di rete ICT (informatica, telecomunicazioni e supporto per le tecnologie audiovisive) del Dipartimento stesso.

Francesca Veronese, archeologa, è funzionario culturale del Museo Archeologico-Musei Civici di Padova.

Proprio nell’ambito del Progetto Firb, è stata attivata una convenzione tra l’Università di Padova-Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità e il Comune di Padova-Settore Musei e Bibliteche, che riguarda sia l’attività di ricerca, sia quella didattica (tesi di laurea) e si propone – in coerenza con gli obiettivi del Progetto - anche l’ideazione di buone prassi museali.